martedì 24 luglio 2007

WaveCamp e SecondWave


Eccomi quì a raccontare le inenarrabili vicende vissute nella desertica location di Firenze a Sesto Fiorentino nella zona di Osmannoro Sud, ovvero l'Italia Wave Love Festival.

Proprio in seguito a queste vicende, finalmente mi sono deciso ed ho aperto questo mio blog personale, questa volta in italiano, soprattutto dopo aver assaporato la grandiosa idea dei barCamp.

Il tutto è iniziato quando sono stato selezionato per partecipare come finalista al concorso SecondWave su Second Life di Italia Wave Love Festival: quì trovate il comunicato ufficiale della Fondazione Arezzo Wave Italia in cui vengo menzionato come artista solista, il nome del mio avatar è Pier Lusch, e suono con il mio trio LOB Tech Tones per l'esibizione live in diretta da Firenze.

Grazie a questo evento ho approfittato per partecipare, anche se purtroppo solo per un giorno e mezzo, al WaveCamp organizzato proprio all'interno del festival.

La partecipazione al concorso mi ha effettivamente preso molto tempo, in quanto ci sono stati diversi problemi logistici con l'organizzazione dell'evento di domenica sera, per non parlare del problema climatico che abbiamo dovuto fronteggiare. Fortunatamente tutta l'attività del concorso si è svolta all'interno del Media Center e quindi sono riuscito a conoscere alcuni dei personaggi che caratterizzano il barCamp nostrano.

Prima di chiudere con il SecondWave volevo ringraziare Fan, Olho, Gilda e Beppe per essere riusciti a seguire in maniera continuativa il concorso anche se la location non è stata sempre così accomodante e tranquilla. Inoltre è stato davvero un grande piacere conoscervi tutti di persona e devo dire che l'impatto, soprattutto con Beppe, è stato incredibile: è identico all'avatar!

Grandissimo l'incontro con un mio carissimo amico nonché ex membro e cofondatore del Supergroup, ovvero sto parlando di Giordano Muraglia (JurgenBass), non riesco a darmi pace pensando che non riusciamo ad incontrarci a Roma, ma ci incontriamo in uno dei più importanti festival italiani entrambi come finalisti per due concorsi diversi!!!


Giordano è l'attuale bassista dei VolcanoMan, che si sono esibiti proprio il 21 Luglio sullo Psycho Stage, ed ai tempi dell'università era il bassista del mio quartetto Supergroup, gruppo jazz/fusion in cui suonavamo cover dei Tribal Tech, Chick Corea, Weather Report e vari standard jazz.

Inoltre sono riuscito a conoscere Franci Omi l'artista indipendente a tutto tondo nostrano che si è esibito dal vivo su SecondLife dal Media Center sempre sulla location SL di 4DAngels ma al di fuori del concorso SecondWave.

Tutti i problemi tecnici relativi alla connessione wireless, ai relativi router ed all'attrezzatura per poter erogare l'evento di SecondWave sono stati risolti da Marco Colarossi e Andrea Lodi, scusatemi ma del resto dello staff non ricordo i nomi, che si sono prodigati nella logistica e nella configurazione dell'ambiente. La presenza di un megaschermo LCD e di un mixer con casse collegate ha permesso anche alle persone che passavano nel Media Center di poter partecipare all'evento su Second Life.

Come potete capire già adesso la congiunzione con il
mondo del WaveCamp con quella di SecondWave era inevitabile, infatti proprio Marco Colarossi e Andrea Lodi insieme a Stefano Vitta hanno organizzato completamente il WaveCamp.


WaveCamp - 21 Luglio 2007

Da Roma mi collego subito su Robin Good Tv per verificare le con
dizioni dell'area del festival: come sospettavo, il WaveCamp viene reinviato dalle 10:00 del mattino alle 13:00 del pomeriggio, intanto preparo il tutto e corro a prendere il treno armato di chitarra, effetti e laptop con valigia.

Arrivo molto tardi, quasi a WaveCamp finito, ma riesco a partecipare all'intervento di Leonardo Chiariglione, ovvero il padre della codifica mp3, entro e mi siedo
con il mio fidato laptop nello zaino ed una fantastica bottiglietta di Coca Cola indispensabile per sopravvivere alle alte temperature della location, mi sono ritrovato proprio in questo momento in due foto di Luca Mascaro (foto 1 e foto 2) e nel video di chiusura del WaveCamp ripreso dall'onnipresente Robin Good (si, sono il fomentatissimo tizio con la maglietta nera ed il logo Creative Commons :-P)

In seguito rimango nel Media Center per il SecondWave ed il laptop collegato in rete ovviamente ^___^


WaveCamp - 22 Luglio 2007

Mattinata passata in albergo collegato in rete per mancanza di accessibilità all'area del festival, a patto di avere una muta autorefrigerante alimentata ad azoto liquido, e tentativo di risoluzione dei primi problemi logistici in agguato per il SecondWave.

In seguito arrivo nel Media Center ed effettivamente eravamo rimasti davvero in pochi, ma in ogni caso si è discusso di come riuscire ad imbastire una "educazione informatica", o almeno così l'ho introdotta io, soprattuto per i più piccoli utilizzatori delle nuove tecnologie, in quanto oggi si possiede un cellulare già da tenera età, non rendendosi conto di avere tra le mani uno strumento molto sofisticato che può creare non pochi problemi sociali, come il buon Ivan ha sottolineato.
Si è parlato anche di problematiche relative alla pulizia dei log dei nostri siti, ed io ho qualcosa che mi frulla per la testa a riguardo, ma adesso non ne voglio ancora parlare.
Altri strumenti del social media come Last.Fm, Jamendo, aNobii, bookcrossing e cd crossing sono stati richiamati e discussi insieme a Alberto Brogi, Antonio Sofi, Roberta ed Elisa
.

Inoltre insieme a Roberto Chibbaro ho affrontato come argomento lo sviluppo di web application in ambiente J2EE, tendando di evangelizzarlo al linguaggio Java :-P

Insieme ad
Alberto Brogi invece ho avuto un'interessante conversazione sui nuovi servizi gratuiti utilizzati per fare web tv, come ad esempio Mogulus, e sull'usabilità delle interfacce utilizzate da questi servizi gratuiti ed utilizzabili da ogni potenziale utente della rete.

Marco Colarossi mi ha illustrato il suo progetto del MusicCamp di Pescara e credo proprio di non poter mancare ad un evento così interessante, farò in modo di esserci, intanto mi sono iscritto tra i partecipanti nella wiki.

In definitiva questa mia partecipazione al WaveCamp mi ha invogliato a partecipare ai prossimi barCamp nostrani... una location meno fortunata di questa credo proprio non si possa trovare, confido in quelle future ^___^

11 commenti:

peppe79 ha detto...

Complimentoni vivissimi per la partecipazione all'evento... Grandissimooooooooooooooo ;-)

Antonio Sofi ha detto...

ehi, gran post e grande inizio :)
Un caro saluto e a presto!

Shin Jody ha detto...

Grande PierGOD, siamo tutti con te!

Shin

http://shinjody.splinder.com

WebAds ha detto...

Grande Piè!

Sapevo che pian pian la tua raffinatezza musicale sarebbe venuta fuori!

...ti ricordi gli inizi con zio Scott e Uzeb da TEX!!!

Complimenti!
*L

DDP ha detto...

Grandissimo... Complimenti!
Ci vediamo per Anagni ...
Ciao

Lorenzo ha detto...

Grande Pie, ti vedo sempre in grande forma.

Pippuzzo ha detto...

Grande PJ!
Sei anche + fico del tuo avatar SL!
Continua così!
^__^

Odisseo ha detto...

Stupendo Pier!!!! Hai scritto un post veramente fico! con tutti i link.... è veramente da paura!!
E ti ringrazio del paragrafo con i miei links.. sei un genio!!

E la foto da paura! in effetti a Roma non ci si riesce a vedere.... dobbiamo mandarla a Pierone....

Ci sentiamo presto carissimo!! Saluta tutto il resto del gruppo...!!

JurgenBass

p.s. ho visto su SL il poster di "JazzMoves"..

Pelodia ha detto...

Ottimo inizio caro, felice di averti conosciuto dal vivo :)

Marco ha detto...

ciao Piergiorgio, ottimo inizio, e grazie per citazioni&link multipli. Come ti ho detto sei il camper ideale del MusicCamp, speriamo di poter definire presto la nuova data e luogo... a presto.Marco

Piergiorgio Lucidi ha detto...

Si Marco, proprio adesso ti ho appena postato un commento proprio sul tuo blog riguardo a questo! Eh eh

Grazie per la visita e finalmente siamo in contatto ;)